Calendario 2016

feb18

Feb

Daniela BoscarioloTimo e lenticchie
ZUPPA DI LENTICCHIE BELUGA AL PROFUMO DI TIMO
Tempo di preparazione: 35 minuti

Ingredienti per 4 persone:

- 1 costa di sedano
- 1 scalogno
- 1 carota
- 200 gr. di lenticchie beluga secche
- 400 gr di polpa di pomodoro bio
- qualche rametto di timo
- olio extra vergine q.b sale, pepe,
- 500 gr di brodo di dado vegetale homemade

Preparazione:
1. Se usate le lenticchie beluga non hanno bisogno di ammollo perchè la loro buccia è
particolarmente sottile.
2. Lavate sedano, carota e scalogno e tritateli.
3. In una casseruola mettete un filo d’olio, le verdure e stufatele 5 minuti.
4. Aggiungete le lenticchie,un po’ di brodo e insaporite con timo tritato fresco.
5. Quando il brodo è consumato unite il sugo di pomodoro, l’altro brodo e terminate la cottura
6. Le beluga in 25 minuti dovrebbero essere cotte, ma dipende anche da quanto tempo è stato
seccato.
7. Servite subito con rametti di timo, una grattata di pepe nero accompagnato con pane integrale
(legumi e cereali piatti della salute)

Lenticchie Beluga: nutraceutica
Originarie dell’Asia, il loro nome prende origine dalla somiglianza con l’ononimo caviale. Recenti
studi americani hanno scoperto che l’insolito colore dei semi, è dato dalla presenza di un pigmento
facente parte alla famiglia delle antocianine fino ad oggi sconosciuto. Questo nuovo composto
avrebbe eccellenti effetti salutistici e nutrizionali. Le antocianine oltre a determinare, la colorazione
blu, purpurea o rosso del mirtillo e di altri frutti e vegetali rossi, difendono l’organismo dai danni
derivanti da processi ossidativi che portano all’invecchiamento, a malattie cardiache o talune forme
di tumore. I ricercatori hanno pensato di poter utilizzare questa molecola anche come colorante
naturale, un limite per l’utilizzo delle antocianine come coloranti per alimenti deriva dalla instabilità
del pigmento a PH acidi, infatti, le antocianine a PH bassi perdono la caratteristica colorazione.
Fonte: Agricultural Research service (ARS) Dr Gary R. Takeoka.

-----------------------------------------------------

ALLEVIARE IL RAFFREDDORE CON I RIMEDI NATURALI

Tisana allo Zenzero
Vi occorrono:

- 500 ml di acqua
- 5 pezzi di zenzero fresco
- 1/2 succo di un limone spremuto

1. Per prima cosa, dovete prendere 500 ml di acqua e versarla in un tegame, aggiungete 5 pezzi di radice di zenzero fresca, eliminando la buccia e la spremuta di mezzo succo di un limone.

2. Portate ad ebollizione a fuoco medio e lasciate in infusione per circa 5 minuti.
3. A questo punto, non vi resta che filtrare con un passino da cucina e bere la vostra tisana allo zenzero,ad una temperatura calda. Consumate questo infuso due volte al giorno, preferendo un'assunzione la mattina e la sera prima di andare di andare a letto.

Tisana alla Cipolla e miele
Vi occorrono:

- 400 ml di acqua
- 1 cipolla bianca
- 1 cucchiaino di miele

1. Prendete, un tegame e metteteci 400 ml di acqua, aggiungete una cipolla bianca intera, elimando la "camicia".

2. Portate ad ebollizione a fuoco lento, togliete dal fornello e fate riposare per circa 5 minuti.

3. Filtrate e versate l'infuso in una tazza, aggiungendo il cucchiaino di miele, mi raccomando non storcete il naso, perché l'acqua della cipolla ha un sapore dolce e per niente sgradevole.
4. Consumate la tisana calda, la sera prima di andare a dormire.

Il raffreddore curarlo in maniera naturale, vi farà tornare di buonumore.

-----------------------------------------------------

Guarda il video e scopri come è nato il cinema:


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.