Calendario 2016

mar17

MAR

La Terapia con il Mezzo del Cavallo (TMC), chiamata anche ippoterapia, è stata introdotta in Italia nel 1975 dalla dottoressa belga Danièle Nicolas Citterio, e diffusa anche per merito dell’Associazione Nazionale Italiana per la Riabilitazione Equestre (ANIRE).
Nell’ambito della TMC esistono tre diverse metodologie di intervento terapeutico: l’ippoterapia, la rieducazione equestre e l’equitazione sportiva per disabili.
L’ippoterapia è la prima di queste tre fasi e consiste nel primo approccio con il cavallo. Il paziente dapprima familiarizza con il cavallo stando a terra, in seguito potrà montare in sella sotto la tutela di un istruttore. E’ una fase dedicata soprattutto a persone con disabilità fisiche o neurologiche che non sono in grado di condurre il cavallo autonomamente.
L’andamento dell’animale, che simula quello dell’uomo, genera una serie di stimolazioni dette afferenti, che portano ciò notevoli benefici alla persona con disabilità motoria. Cavalcare, inoltre, serve a migliorare il tono muscolare, il senso dell’equilibrio e il movimento articolare.
Ma gli effetti terapeutici dell’ippoterapia non si limitano esclusivamente all’ambito neuromotorio: l’equitazione a scopo terapeutico agisce anche a livello psicologico e relazionale.
Il cavallo è un animale nobile e intelligente, capace di comunicare ed entrare in relazione anche con le persone più chiuse. Il contatto che viene a stabilirsi fra il paziente e il cavallo suscita emozioni intense, offre importanti gratificazioni, migliora l’autostima e la fiducia nelle proprie capacità.
L’intervento terapeutico mediato dal cavallo può rivelarsi molto utile anche per chi vive condizioni di stress, insonnia e stati d’ansia, nonché depressione e disagi temporanei derivanti da problemi psicologici o affettivi.


I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.
I cookie sono piccoli file di testo che possono essere utilizzati dai siti web per rendere più efficiente l'esperienza per l'utente.

La legge afferma che possiamo memorizzare i cookie sul tuo dispositivo se sono strettamente necessari per il funzionamento di questo sito. Per tutti gli altri tipi di cookie ci serve il tuo permesso.

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Alcuni cookie sono posti da servizi di terzi che compaiono sulle nostre pagine.

I cookie necessari aiutano a contribuire a rendere fruibile un sito web abilitando le funzioni di base come la navigazione della pagina e l'accesso alle aree protette del sito. Il sito web non può funzionare correttamente senza questi cookie.
I cookie per le preferenze consentono a un sito web di ricordare le informazioni che influenzano il modo in cui il sito si comporta o si presenta, come la lingua preferita o la regione che ti trovi
I cookie statistici aiutano i proprietari del sito web a capire come i visitatori interagiscono con i siti raccogliendo e trasmettendo informazioni in forma anonima.
I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.
I cookie non classificati sono i cookie che sono in fase di classificazione, insieme ai fornitori di cookie individuali.